mercoledì 17 luglio 2013

Storia di un abito (Story of a dress)





Dopo una  pausa durata alcun giorni, in cui mi sono dedicata a questioni professionali, torno a raccontarvi un'altra storia.
Questo abito che vedete è un abito speciale.
Me ne innamorai alcuni anni fa, vedendolo in un negozio di Verona.
Cercavo un abito da indossare per la festa del mio compleanno che si sarebbe svolta  in giardino ad  inizio estate.
Quando lo vidi, era tutto bianco, allora l'acquistai, lo smontai e lo dipinsi a rose color corallo.
Poi lo ricamai con perline e cristalli rosa e infine accorciai la gonna.
Lo indossai quindi la sera della festa ed ebbe un gran successo.
La seconda occasione in cui lo indossai fu "Le Bal de l'eté" che si tenne allo Sporting Club di Montecarlo la stessa estate.
Il tema della serata era "La Polinesia".
Fu allora che aggiunsi sulla scollatura una serie di fiori di stoffa che richiamassero il Thiarè, fiore tipico dei luoghi, e misi sulle spalle una stola di seta color tangerine.
Quella sera, sotto le stelle e davanti al mare, dentro il mio abito, mi scatenai nelle danze al ritmo della musica di Bob Sinclair:
Una serata magica di cui conservo un caro ricordo.
E arriviamo ad un altro momento memorabile: una festa a cui ho partecipato, travestita da Fata Primavera.
Indossavo l'abito completato da un mantello bianco trapuntato di fiori.
Sul viso avevo una maschera veneziana dorata con un gran cappello di tulle bianco, fiori e perle.
Beh! Anche allora l'abito riscosse un successone!
Quando ieri l'ho visto nell'armadio non ho esitato: l'ho indossato e sono uscita in giardino.
I miei figli si sono voltati a guardarmi in silenzio.
Il piccolo poi mi ha detto:" Mamma, ma tu sei anche una fata?".
"Si..." ho risposto. "Certe volte posso diventarlo..."
E siamo andati tutti a fare merenda.


After a pause lasting no days in which I am dedicated to professional issues, I come to tell you another story.
This dress is a special dress that you see.
I fell in love a few years ago, seeing it in a shop in Verona.
I was looking for a dress to wear for my birthday party which was held in the garden in early summer.
When I saw him, it was all white, then I bought it, I dismounted and I painted a rose-colored coral.
Then I embroidered with beads and pink crystals and finally accorciai her skirt.
Then put it on the night of the party and had a great success.
The second occasion on which I wore was "Le Bal de l'été" which was held at the Sporting Club in Monte Carlo the same summer.
The theme of the evening was "Polynesia".
It was then that I added on the neckline a variety of fabric flowers that to summon the Thiare, flower typical of the area, and put on their shoulders a tangerine colored silk stole.
That night, under the stars and the sea front, inside my dress, I scatenai dances to the music of Bob Sinclair:
A magical evening I will keep a fond memory.
And we get to another memorable moment: a party in which I participated, disguised as a Fairy Spring.
I wore the dress complemented by a white coat embroidered with flowers.
On the face I had a golden Venetian mask with a large hat of white tulle, flowers and pearls.
Well! Even then the dress received a hit!
Yesterday when I saw him in the closet I did not hesitate: I wore it and went out into the garden.
My children have turned to look at me in silence.
The small then told me: "Mom, but you're also a fairy?".
"Yeah .." I replied. "Sometimes I can become one ..."
And we all went to have a snack.









































16 commenti:

  1. È un'abito bellissimo ma la cosa più affascinante è come riesci ad arricchirli e ad abbellirli rendendoli " unici ". Baci Dona

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti sai quanto è' importante per me vivere le mie emozioni e sentirmi bene dentro! Questo abito lo vedevo così...

      Elimina
  2. ma quanto è bello questo vestito!!! un bacio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Carissima e' proprio ciò che penso anche io!!

      Elimina
  3. L'abito è bello ma sei tu che fai la differenza indossandolo come se fosse una principessa!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Eva! Del resto certi abiti fanno davvero sognare... Castelli e principi!!!

      Elimina
  4. E' meraviglioso quest'abito!!!!
    Ma davvero lo hai trasformato tu, ricamandolo a mano???!!!!!
    Wow.... sei una continua scoperta!!!!
    Un bacio grande!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si. Si l ho trasformato in ciò che vedete!!

      Elimina
  5. Il vestito è stupendo come le tue parole, scrivi in maniera avvolgente <3 E complimenti per la trasformazione!
    Un bacione mia cara

    Carolina

    www.the-world-c.blogspot.com

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Caroline!! Sei sempre molto affettuosa!!

      Elimina
  6. wow! è bellissimo...hai le mani di fata!

    RispondiElimina
  7. Che bello, sei stata bravissima lo hai reso davvero unico, una splendida fatina!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie !! I sogni son desideri...è si realizzano!

      Elimina
  8. Toh, una quasi omonima di blog! ciao, gaia (il mio è Biancaneve makeup)

    RispondiElimina
  9. Dai! Che bello! Due Biancaneve! Seguiamoci a vicenda allora...

    RispondiElimina